Corsi Cesteria ed intreccio creativo

homehome.htmlhttp://www.passileggerisullaterra.itshapeimage_1_link_0
 


Dalla pianta al cesto... un antico modo di imparare


Riconoscere le piante utili e le erbe spontanee, sapere dove crescono, come si coltivano, quando si tagliano e come si conservano. Imparare come si lavoravano ieri in un viaggio fra  diversi materiali e stili regionali tradizionali per poter intrecciare oggi e immaginare utilizzi creativi un domani. Un modo antico di imparare, andando a toccare con mano tutte le parti del ciclo... dalle piante ai cesti.


Sabato 20 maggio 2017  dalle 15.00

Conferenza di presentazione del video i mesteri (il cestaio)

DOVE: Museo di arti e mestieri Pianoro (Bologna)

INFO : www.museodiartiemestieri.it

Scarica il volantino >>notte_dei_musei_2017_cesteriaDEF.pdf<<


Domenica 21 maggio 2017  dalle 9.30.00 alle 18.00

Corso di cesteria

DOVE: Museo di arti e mestieri Pianoro (Bologna)

INFO e ISCRIZIONI: Andrea Magnolini 347 2237427 a.magnolini@gmail.com

Scarica il volantino >>corso_cesteria_volantino2017.pdf<<


Sabato 27 maggio 2017  dalle 9.30.00 alle 18.00

Corso di cesteria

DOVE: Rovigo

INFO e ISCRIZIONI: Elena Reale 349 0572817  e Gemma Dragone 366 9768339 (dalle ore 18 alle 20.00) elenareale1@gmail.com

gemmadragone@yahoo.it


Scarica il volantino >>Corso Cesteria Rovigo.pdf<<


Domenica 28 maggio 2017  dalle 9.30.00 alle 18.00

Corso di cesteria

DOVE: Imola

INFO e ISCRIZIONI: mail tartaruga@seacoop.coop

tel 0542 673630 dal lun al ven dalle 9.00 alle 15.00


Scarica il volantino >>Corso cesteria Tartaruga 28 maggio.pdf<<

-----------------------------------------------------------------------------

Per informazioni tecniche Andrea Magnolini 347 2237427 a.magnolini@gmail.com


Il Corso....

breve descrizione di un corso tipo


L’arte dell’intreccio è una delle pratiche più antiche: ben presto l’uomo scoprì che intrecciando rami flessibili e erbe spontanee si potevano creare contenitori leggeri, resistenti e duraturi.  Il corso è di carattere prevalentemente pratico.

Riconoscimento, scelta, preparazione dei materiali

Salice, vitalba, canne palustri, sanguinello, giunchi, olmo… Sono solo alcuni delle piante che  possono essere utilizzate per creare  accostamenti inaspettati fra le sfumature che offre la natura che si rigenera ogni anno. Si impareranno a vedere e “scoprire” queste  piante semplici ed importanti che sono sempre state parte integrante del nostro territorio.

L’intreccio

  Il fondo, le pareti, la chiusura e forse anche il manico… Con poche tecniche, trucchi, ed accortezze che verranno con l’esperienza, ognuno si porterà a casa il cesto creato in giornata.

Esempi di tecniche e cesti tradizionali.

Verranno mostrati alcuni cesti imparando a riconosce le piante di cui si compone e le caratteristiche che lo rendono tipico.  Verrà inoltre insegnato come si possono riprodurre queste “piante da cesti” creando delle coltivazioni tradizionali che, in alcuni casi, stanno scomparendo.

- Perché imparare a fare cesti nel 2013?

  I cesti che si trovano oggi nei negozi per pochi euro non sono in grado di raccontarci quasi nulla sulla loro storia: le mani che li hanno fatti, i materiali o l’annata climatica. Imparare a fare un oggetto artigianalmente significa riprendere un legame profondo tra l’uomo e la natura e tra l’uomo e i suoi antenati e le sue tradizioni. Ogni zona infatti aveva un “cesto caratteristico” e non è difficile, guardandoli, riconoscere il carattere della gente a cui appartiene. In un’epoca dominata dal consumismo, dallo spreco il fatto di non acquistare nulla per poter creare diventa un aspetto innovativo. Conoscere piante e stagioni è sufficiente per creare oggetti che durano anche 50 anni (a dispetto della plastica) e che se ne andranno senza produrre nessun inquinamento magari nell’orto..

Portare Forbici da potatura, un coltellino ben affilato (chi può), vestiti e scarpe da poter sporcare, chiavetta USB per la dispensa. Qualcosa da mangiare e/o da bere da condividere per il pranzo

-----------------------------------------------------------------------------


Ospitare un corso di cesteria

Ospitare un corso di cesteria è molto semplice.

Basta avere una stanza (riscaldata se fa freddo) di almeno 40 mq.

Per una o due persone che mettono la sala, prendono le iscrizioni e pubblicizzano l’iniziativa, il corso è gratis.

Per il pranzo basta dire che ognuno porti qualcosa da condividere.

per informazioni

a.magnolini@gmail.com  347 2237427

----------------------------------------------------------------------------


E’ nato www.cesteriainitalia.it


Sito che ha come finalità quella di raccogliere tutti coloro che intrecciano in Italia, sia i cestai ed impagliatori tradizionali (ormai rari come dei panda) sia i “nuovi intrecciatori”. E’ di libera consultazione e l’iscrizione è gratuita ed aperta ai cestai (o intrecciatori) che vogliono comparire basta una foto e qualche riga di descrizione. Sono raccolti regione per regione. C’è anche una parte che tratta dei materiali, dove e come si usano sul territorio nazionale e come si preparano. Il sito ha lo scopo di mostrare la varietà e la bellezza della cesteria in Italia.

Conosci qualche cestaio? Vuoi comparire sul sito? Vuoi mandarci la foto di un cesto particolare?

Segnalalo sul sito!